slowfoodmoderno - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dove,Come e Perchè

Dove,Come e Perchè

Piccolo centro di vivo interesse sia per la posizione del paese immerso nella verde cornice dei Cimini sia, soprattutto, per l'attrattiva di carattere storico-artistico e urbanistico che offre l'Abbazia; l'edificio, innalzato alla fine del XIII secolo dai Cistercensi di Pontigny, ebbe grande influenza sullo sviluppo dell'architettura medioevale viterbese e presenta caratteri architettonici gotico-cistercensi assai evoluti. Accanto alla Abbazia sorge il Palazzo Doria Pamphilij, eretto incorporando parte dell'ex convento (portale romanico), da Donna Olimpia Maidalchini-Pamphilij, cognata di Innocenzo X; completamente ristrutturato nel 1652 da vari maestri tra cui il Bernini, è oggi elegante centro congressuale con alcuni saloni con ricchi soffitti lignei, fregi in affresco e un camino monumentale. Ma l'interesse principale di S. Martino risiede nel borgo nel suo complesso, in quanto il nucleo originario medioevale fu completamente rinnovato, secondo i canoni urbanistici del XVII sec., da Marcantonio de' Rossi, su incarico di Innocenzo X. Ed è propio qui che troverete il nostro locale contrassegnato in foto

Da Roma uscendo dal Raccordo direzione Cassia Veientana-Viterbo si prosegue fino a Monterosi, si esce dalla Cassia direzione Ronciglione, passato Ronciglione proseguire costeggiando il Lago di Vico ad alla fine della salita svoltare a Sx direzione San Martino al C.
Dall'autostrada uscire ad Orte e proseguire in direzione Viterbo, uscire a Viterbo Sud e poi svoltare a Sx direzione centro, alla rotatoria svoltare a Dx e proseguire per circa 1km, allo stop girare a Sx e subito dopo al semaforo a Dx direzione San Martino al C.



Fate una visita a San Martino al Cimino perchè è un paese squisitamente invitante per la sua struttura ovoidale, facile da percorrere e dove potrete vedere grandi opere come l'Abbazia Cistrecense ed il Palazzo Doria Pamphili per poi passare alle famose case a schiera del Vicolo di lungo e dove hanno operato si dice anche il Bernini.
A pochi chilometri dal Lago di Vico immerso nel verde e a due passi da Viterbo, facile da raggiungere dove nel Nostro locale potrete degustare una ricca e sana cucina locale con piatti realizzati con materie prime locali come Castagne, Funghi Porcini, Nocciole e Tartufo per poi passare al Cinghiale e carne Suina locale.
Vi invito a degustare un pò di Tuscia nel nostro accogliente locale che si trova in centro sulla piazza principale.




 
Torna ai contenuti | Torna al menu